Come scegliere lo snorkel

In commercio ci sono diversi tipi di snorkel, ognuno progettato per adattarsi alle preferenze e alle esigenze dei subacquei. Ogni tipologia di boccaglio ha dei vantaggi e degli svantaggi  e la scelta dipende dalle preferenze personali, dal livello di esperienza e dalle condizioni di immersione.

Snorkel a tubo singolo

Questo è il tipo più tradizionale di snorkel, costituito da un unico tubo lungo che il subacqueo tiene in bocca mentre nuota in superficie. Possono avere una valvola di purga alla parte inferiore per facilitare lo svuotamento dell’acqua.

Snorkel pieghevoli

Questo tipo di snorkel ha una sezione flessibile che consente di piegarlo e riporlo facilmente nella tasca del giubbotto di salvataggio o in una borsa.

Boccagli con valvola di non ritorno

Questi snorkel sono dotati di una valvola di non ritorno nella parte superiore, che impedisce all’acqua di entrare nel tubo quando si respira fuori dall’acqua o in caso di immersione accidentale.

Snorkel ad attacco rapido

Questo tipo di snorkel ha un meccanismo di sgancio rapido che consente di fissarlo e rimuoverlo rapidamente dal maschera da sub, utile quando si cambia attrezzatura in acqua.

Snorkel per apnea

Progettati specificamente per gli apneisti, questi boccagli sono leggeri e aerodinamici, consentendo un minimo di resistenza durante la discesa e la risalita in apnea.